Visita presso il Porto di Catania. Incontro con la Guardia Costiera
 
 
Visita alla Guardia Costiera e alle Terme Achilliane.

Un rientro dalle vacanze natalizie fuori dell'ordinario per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado del Sant'Orsola: anzicchè ritrovarsi in classe, la mattinata è stata dedicata alla visita ad un corpo speciale della Marina Militare: la Guardia Costiera.
Accompagnati dai docenti, i ragazzi sono stati accolti nei locali del porto e guidati alla scoperta dell'intensa e interessante attività svolta dagli uomini e dalle donne che ne fanno parte: in primis la salvaguardia della vita umana in mare, la sicurezza della navigazione e del trasporto marittimo, oltreché la tutela dell’ambiente marino, dei suoi ecosistemi e l’attività di vigilanza dell’intera filiera della pesca marittima, dalla tutela delle risorse a quella del consumatore finale. A queste ultime si aggiungono le ispezioni sul naviglio nazionale mercantile, da pesca e da diporto, condotta anche sulle navi mercantili estere che solcano le acque nazionali.
I ragazzi hanno visitato una motovedetta e la sala di controllo nella quale vengono monitorate le acque di pertinenza della Direzione Marittima di Catania. Tantissime le domande e le curiosità che sono state rivolte al personale che ha seguito la visita degli studenti.
Al termine il gruppo si è spostato in piazza Duomo per una visita guidata alle Terme Achilliane, uno degli edifici più significativi di età romano-imperiale a Catania.
L'edificio, che si estende sotto la Cattedrale e la piazza, venne scavato nel Settecento da Ignazio Paternò Castello, principe di Biscari; oggi la parte visitabile è costituita da una sala centrale a pianta rettangolare con quattro pilastri su cui si impostano le volte. Al centro di questo ambiente si trova una vasca originariamente rivestita in marmo, così come di marmo sono alcune lastre, in frammenti, che dovevano costituire la pavimentazione del vano. Suggestiva la presenza delle acque del fiume Amenano che, oggi come al tempo dei romani, scorrono tra i marmi e le volte delle Terme.
 

 
Photo gallery
 
Copyright © 2014. Tutti i diritti riservati Fondazione Sant'Orsola - P. IVA: 04915500872 - Cod. Fisc. 93167970875 FB f Logo white 50